Il bisogno del Cliente 

L’impianto fu modificato per produrre un biocarburante più avanzato contenente sino al10% di bioetanolo. 

Il processo richiese un nuovo impianto di ultra-filtrazione per trattare 100m3/h di condensato per 24 ore al giorno da marzo a settembre durante le campagne. 

La nostra soluzione

British Sugar ha deciso che noleggiare sarebbe stata un’opzione più economica rispetto all’acquisto di un impianto e ha stipulato un accordo di 7 anni con Veolia.

L’impianto di Veolia consiste di due filtri automatici da 200µm, pompe di pressurizzazione e due sistemi di ultra-filtrazione da 50m3/h.