Fornitura in emergenza di acqua con unità mobile per l‘inceneritore tedesco

 

Il bisogno del Cliente

La società di smaltimento dei rifiuti gestisce un impianto di Veolia Berkefeld utlilizzando l‘osmosi inversa e l‘elettrode-ionizzazione (EDI) per trattare l‘acqua di alimentazione caldaia. 

Precedentemente, veniva alimentata acqua di pozzo non trattata, la cui qualità si è improvvisamente deteriorata, comportando frequenti arresti dell’EDI. La società di smaltimento rifiuti ha quindi ordinato, con un breve preavviso,  un impianto di Mobile Water Services da 30 m3/h per garantire il funzionamento ininterrotto dell’impianto di trattamento delle acque e, di conseguenza, dell’impianto di incenerimento. Il sistema doveva compensare le fluttuazioni della qualità dell’acqua fino al completamento del nuovo impianto di trattamento dell’acqua di pozzo e ad assicurare una conducibilità <0,1 μS/cm ed un contenuto di silicati <10 ppb per l’alimentazione della caldaia.

La Soluzione 

I vantaggi: Un impianto di demineralizzazione serie MODI 5x300C è stato consegnato entro sei ore dalla richiesta. Dopo altre due ore, un tecnico di Mobile Water Services aveva integrato l’impianto nel sistema di trattamento delle acque esistente e l’aveva avviato. Il container con dieci filtri a scambio ionico è stato installato tra l’osmosi inversa e l’impianto EDI. L’impianto è stato azionato in modo completamente automatico, funzionando tutto il giorno nella fase iniziale. Successivamente, il sistema veniva attivato tramite un by-pass ogni volta che la qualità del pozzo si deteriorava.

Il tempo di reazione estremamente breve ha permesso di mantenere l’impianto di incenerimento dei rifiuti in funzione regolarmente, nonostante l’inaspettato deterioramento della qualità dell’acqua di alimentazione.